Tuesday, Nov 12th

Ultimo aggiornamento07:15:45 PM GMT

Pier Capponi, Carlo VIII e l'orgoglio dei Fiorentini

Pier Capponi, Carlo VIII e l'orgoglio dei Fiorentini

Quando il re francese Carlo VIII presentò un ultimatum alla Signoria di Firenze ne ricevette un rifiuto e minacciò i fiorentini che le sue truppe avrebbero suonato le trombe per attaccare la città. Pier Capponi gli rispose deciso "Noi faremo suonare le nostre campane" per manifestare l'intenzione di resistere di Firenze. Allora Carlo VIII, che non poteva accettare la prospettiva di una lotta ad oltranza, fu costretto a moderare le sue richieste e concluse un equo trattato con la Repubblica di Firenze.

 

 

 

 

 

 

 

Autore


Marisa Cancilleri

 

 

 

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze