Monday, May 23rd

Ultimo aggiornamento08:07:53 PM GMT

Carla Guiducci Bonanni, una protagonista della vita culturale fiorentina
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

Carla Guiducci Bonanni, una protagonista della vita culturale fiorentina

Alle 16.30 di lunedì 28 ottobre presso il Salone delle Feste del Consiglio Regione Toscana, si terrà un incontro dedicato ad una protagonista della vita culturale fiorentina, Carla Guiducci Bonanni. Presiederà l'incontro Marco Carraresi, consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale. Introdurrà i lavori Gianni Conti, direttore della rivista “Il governo delle Idee”, ed interverranno il consigliere regionale Paolo Bambagioni, la soprintendente al Patrimonio Storico e Artistico, Cristina Acidini, il direttore dei Musei Vaticani, Antonio Paolucci, e Giovani Cipriani, ordinario di Storia Moderna presso l'Università di Firenze. Carla Guiducci Bonanni (Firenze, 1929 - 2013) è stata una nota bibliotecaria. Dipendente del Ministero per i beni e le attività culturali, dal 1979 ha diretto la Biblioteca Palatina di Parma, la Biblioteca Universitaria di Bologna (1980-1981), la Biblioteca Riccardiana (1983-1985), la Biblioteca Marucelliana (1985-1988) e la Biblioteca nazionale centrale di Firenze (1988-1995).

 

È stata anche segretaria della Sezione toscana dell'Associazione Italiana Biblioteche dal 1964 al 1965, nonché sottosegretaria ai Beni culturali con il Governo Dini, presidente della federazione nazionale degli Amici dei musei fiorentini dal 1999 e, dal 2002, presidente degli Amici dei musei fiorentini. Insignita con la Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte nel 1997, ha anche ricoperto le cariche di assessore alla Cultura del Comune di Signa dal 1999 al 2010 e di presidente del Museo della Paglia e dell'Intreccio Domenico Michelacci di Signa dal 2010.

 

 

 

Autore

Marisa Cancilleri

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze