Friday, Jan 28th

Ultimo aggiornamento07:05:59 PM GMT

Zubin Mehta premiato dai Fiorentini nel Mondo per le Arti Sonore
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

Zubin Mehta premiato dai Fiorentini nel Mondo per le Arti Sonore

Fiorentini nel Mondo Premio dlle Arti 2015 MehtaIl maestro Zubin Mehta ha ricevuto il Premio delle Arti 2014 dei Fiorentini nel Mondo. Mercoledì 25 Marzo 2015, nel giorno del tradizionale Capodanno Fiorentino, presso la Sala delle Adunanze dell'Accademia delle Arti del Disegno a Firenze, si è tenuta la cerimonia di premiazione. Il riconoscimento è stato conferito a Zubin Mehta per la categoria delle Arti Sonore per aver, attraverso le sue opere, valorizzato e fatto conoscere al mondo la cultura di Firenze e lo spirito del suo popolo.

Zubin Mehta nasce nel 1936 a Bombay e riceve un prima educazione musicale dal padre Mehli Mehta, fondatore della Bombay Symphony Orchestra. Dopo un breve periodo di studi di medicina parte per Vienna dove entra in fine nel corso di direzione d’orchestra sotto Hans Swarowsky all’Akademie für Musik. A partire dal 1961 dirige le orchestre sinfoniche di Vienna, Berlino e Israele con cui mantiene ancora stretti legami.

Zubin Mehta ha diretto più di duecento concerti e tour con straordinari ensemble attraverso i cinque continenti. Nel 1978 diventa direttore musicale dei New York Philharmonic cominciando un rapporto durato 13 anni, il più lungo nella storia dell’orchestra. Dal 1985 è stato direttore principale del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze. Zubin Mehta debutta come direttore d’opera con Tosca a Montreal nel 1964. Da allora si è esibito alla Metropolitan Opera di New York, la Vienna State Opera, la Royal Opera House, il Covent Garden, la Scala di Milano, l’Opera House di Chicago così come al Festival di Salisburgo. È stato direttore musicale della Bavarian State Opera, tra il 1998 e il 2006, dove ha diretto più di 400 concerti tra cui due tour in Europa e due in Giappone. La lista di onorificenze e premi di Zubin Mehta è lunga e include il "Nikisch-Ring" lasciatogli in eredità da Karl Böhm. È cittadino onorario sia di Firenze che di Tel Aviv ed è stato nominato membro onorario della Vienna State Opera nel 1997. Nel 1999 è stato insignito del “Lifetime Achievement Peace and Tolerance Award" da parte delle Nazioni Unite. Nel 2001 gli è stato conferito il titolo di Direttore Onorario della Vienna Philharmonic Orchestra e nel 2004 la Munich Philharmonic Orchestra gli ha conferito lo stesso titolo così come hanno fatto la Los Angeles Philharmonic e il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Da sempre legato a Firenze è da tutti i Fiorentini sentito come concittadino e rappresentante dell’arte e della cultura di Firenze nel mondo.

 

 

Autore

Marisa Cancilleri

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze