Wednesday, Jul 28th

Ultimo aggiornamento01:58:11 PM GMT

Piazza del Carmine restituita all'antico splendore
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

Piazza del Carmine restituita all'antico splendore

Piazza del Carmine pedonale Firenze 2Oggi è stata inaugurata la pedonalizzazione di Piazza del Carmine. Prima del provvedimento odierno la piazza era adibita a parcheggio per automobili, ben 150 posti auto sono spariti, ma al loro posto è ricomparsa una magnifica area di aggregazione. La storia si ripete: nel 1317 i Monaci carmelitani ottennero dal Comune l’autorizzazione a riqualificare l’area antistante la chiesa realizzando la bella piazza del Carmine  che dette lustro all’intero quartiere e divenne uno spazio fruibile e fruito non solo dalla comunità carmelitana ma anche dall’intera popolazione della zona. A distanza di sette secoli è stato necessario un nuovo intervento del Comune che con il suo piano di riammodernamento dell’Oltrarno ha preso questa scelta coraggiosa di restituire la piazza ai propri cittadini.

 Quella di oggi è stata una festa dedicata ai cittadini e alle famiglie in particolare, con giochi per bambini e momenti di svago. Dalle 14.30 alle 19.00 piazza del Carmine si è trasformata in un circo all’aperto con le esibizioni di artisti di strada e trampolieri, il laboratorio dedicato ai bambini dove i più piccoli hanno potuto provare le varie discipline circensi. E in sottofondo la musica di una Street Band ha allieteto i vari angoli della piazza. Erano presenti stand dei centri commerciali naturali di San Frediano, Boboli e Santo Spirito, l’Associazione di Via Maggio, l’Associazione La Cité, Diladdarno, le guide turistiche di  Federagit e gli artigiani di Stefano Bemer. Tra le iniziative anche le visite gratuite guidate dalle guide professioniste di Federagit lungo un  tratto del camminamento di ronda sulle mura di Porta Romana - il cui culmine è stato la suggestiva visita alla stanza di guardia con gli antichi piombatoi – mentre nel pomeriggio sono state organizzate visite guidate alla Cappella Brancacci che si trova nel transetto destro della Chiesa del Carmine. I gruppi che ho avuto piacere di accompagnare durante queste visite hanno mostrato un vivo interesse per le iniziative proposte (oltre cinquecento visitatori hanno accolto l’invito) confermando che troppo spesso nella nostra città molti tesori dell’arte non vengono adeguatamente valorizzati o fruiti.

Piazza del Carmine pedonale Firenze

Il comunicato stampa del comune riporta inoltre che la pedonalizzazione della piazza rappresenta il primo tassello del complessivo piano che riguarda l’intero quartiere dell’Oltrarno, un piano che spazia dalla riorganizzazione della viabilità alla riqualificazione di spazi verdi, da interventi per la promozione del turismo e della cultura alla valorizzazione delle attività artigianali. Lunedì sera, dalle 21, in Sala Vanni sarà invece la volta dell’approfondimento sul complessivo Piano dell’Oltrarno di cui la pedonalizzazione di piazza del Carmine rappresenta il primo tassello. Gli assessori all’ambiente e partecipazione Alessia Bettini, all’urbanistica Elisabetta Meucci, alla mobilità Stefano Giorgetti e allo sviluppo economico e turismo Giovanni Bettarini insieme ai tecnici saranno a disposizione dei cittadini per approfondimenti sul Piano (che spazia dalla riorganizzazione della viabilità alla riqualificazione di spazi verdi, da interventi per la promozione del turismo e della cultura alla valorizzazione delle attività artigianali) e sulle problematiche dell’Oltrarno in generale .

 

 

 Autore

Marisa Cancilleri

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze