Monday, Oct 21st

Ultimo aggiornamento07:15:45 PM GMT

11 agosto 1944, Firenze liberata

11 agosto 1944, Firenze liberata

Oggi ricorrono i settant'anni della liberazione di Firenze; le celebrazioni della giornata sono state aperte alle sette in punto dai rintocchi della “Martinella” a ricordo della giornata dell’11 agosto 1944 - precisamente 70 anni fa – quando, lo stesso suono,  annunciò ai fiorentini la liberazione della città dall’occupazione tedesca. Non saranno mai abbastanza i grazie da rivolgere alle truooe alleate per aver liberato la nostra città.

 

La “Martinella” o “Bellifera” (nome legato agli eventi bellici) è una delle tre campane poste quasi alla sommità dei 94 metri di altezza della Torre dei Foraboschi di Palazzo Vecchio e che da sempre ha chiamato a raccolta il popolo fiorentino  in caso di gravi necessità o nel caso in cui Firenze muoveva guerra.  Nicolò Machiavelli riporta che in caso di guerra la Martinella suonava giorno e notte per un mese e poi, quando la milizia si metteva in marcia, la campana veniva portata in corteo insieme al Gonfalone. Il suono della Martinella quindi accompagnava le milizie cittadine.

 

Le tre campane di palazzo della Signoria sono: La Martinella, che richiama i fiorentini ad adunanza,
la campana del mezzogiorno e la campana dei rintocchi. Le campane sono posizionate in prossimità
del cosidetto “alberghetto”, un piccolo vano che ha avuto la funzione di cella carcerariae che ha ospitato
prigionieri illustri quali Cosimo il Vecchio prima di essere condannato all'esilio nel 1433
e Girolamo Savonarola prima di essere impiccato ed arso in Piazza Signoriail 23 maggio 1498

 

 

 

PROGRAMMA  DELLA GIORNATA

Alle 10 in piazza dell’Unità Italiana è stata deposta una corona di alloro da parte delle autorità civili, religiose e militari al monumento ai Caduti di tutte le guerre. Al termine della cerimonia partirà il corteo diretto a Palazzo Vecchio, con al seguito i Gonfaloni di Firenze, della Regione Toscana e dei Comuni della provincia, oltre ai labari della federazione delle associazioni partigiane e della associazioni d’arma e combattentistiche. Nel Salone dei Cinquecento sono in programma i saluti del sindaco Dario Nardella e l’intervento del partigiano Vittorio Meoni presidente dell’Anpi della Provincia di Siena.“
“Lavoreremo perché la celebrazione dell’11 agosto non sia solo un mero ricordo - ha detto il sindaco Dario Nardella, illustrando gli appuntamenti della giornata - ma sia per noi un’imperdibile occasione di educazione civica e ai valori democratici della nostra comunità".

„Le celebrazioni si concluderanno in serata in piazza Signoria, sull’Arengario di Palazzo Vecchio, dove alle 21 si terrà il tradizionale concerto della Filarmonica ‘Gioacchino Rossini’.“

 

EVENTI  LEGATI ALLA LIBERAZIONE DI FIRENZE

Docufilm ‘Kia Ora’: presentato e proiettato stasera alle 21.15 al Caffè Letterario Le Murate. Racconta la Liberazione del Chianti e di Firenze attraverso le storie del ventottesimo Battaglione Maori. La proiezione del docufilm, a ingresso libero, sarà introdotto dal coautore Stefano Fusi e dal direttore dell’Istituto storico della Resistenza in Toscana Simone Neri Serneri. Dopo la proiezione le conclusioni sono affidate alla regista Manuela Critelli e agli altri autori.

Mostra ‘1944 I ponti di Firenze Florentine art and people under fire’: allestita all’Archivio storico del Comune, aperta al pubblico fino al 30 novembre secondo il seguente orario: per tutto il mese di agosto il lunedì e il venerdì dalle 10 alle 14 e dal 1° settembre il lunedì e il venerdì dalle 10 alle 14 e dal martedì al giovedì dalle 10 alle 17.30 .

Mostra ‘Storia della ‘Divisione Friuli’ da 130 anni al servizio degli italiani’: allestita al Palagio di Parte Guelfa, l’esposizione ha il patrocinio del Comune e sarà inaugurata sabato alle 10. Sarà aperta al pubblico il 9, 11 e 12 agosto dalle 9 alle 13. La mostra è stata curata dall’Associazione nazionale dei reduci del Friuli che da poco, dopo 20 anni di assenza, è tornata di presidio a Firenze.

Concerto ‘Oltrarno 1944’: organizzato da Anpi provinciale Firenze con il patrocinio del Comune e il collaborazione con il conservatorio ‘Luigi Cherubini’, il concerto in memoria dell'antifascista Bruno Fanciullacci si terrà domenica alle 20.30 nell’Oratorio San Filippo (ex tribunale San Firenze) in piazza San Firenze. Testo e musica sono di James Demby.

Percorso letterario ‘Firenze liberata: ora e sempre Resistenza’: l’evento, che si terrà presso la Sala delle conferenze della Biblioteca delle Oblate lunedì , è dedicato alla memoria di quanti con forza e passione hanno contribuito a rendere l’Italia un paese libero. È un percorso letterario della memoria realizzato attraverso reading, incontri e proposte in ricordo della liberazione di Firenze.
 
‘11/8’: Spettacolo della memoria che sarà messo in scena al Bargello lunedì alle 21.30 dalla casa di produzioni fiorentina Gaga Enterteinment, per la regia di Stefano Pasqualin Rainish. L’ingresso è gratuito. Domenica sarà possibile assistere alle prove aperte, sempre al Bargello, alle 17.

Nuclei (Vitali)’: installazione sonora permanente realizzata da Valeria Muledda per STUDIOVUOTO – Studio di architettura che non costruisce Installazione Sonora per gli spazi dell’ex carcere duro delle Murate di Firenze. L’installazione, che coinvolge 12 celle al terzo piano, raccoglie e distribuisce nello spazio, mediante apparecchiature d’epoca, circa 20 ore di materiale sonoro.

Monumento ITER: sarà realizzato nel 2015 e sarà collocato nel giardino della biblioteca delle Oblate, prospiciente via dell’Oriouolo. Progettata e realizzata nelle lingue attuali delle arti visive (scultura, fotografia, video), stabilendo un ponte effettivo tra generazioni diverse: i giovani artisti e i partigiani, in primis Giancarlo Cecchi recentemente scomparso, che hanno voluto quest’opera. ITER è l’opera vincitrice del Concorso ricolto agli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze per la realizzazione di un’opera simbolica/archivio esterno per la commemorazione del 70° della liberazione di Firenze.

 

 

 

Marisa Cancilleri

 

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze