Monday, Oct 21st

Ultimo aggiornamento07:15:45 PM GMT

La Cavalcata dei Magi a Firenze

La Cavalcata dei Magi a Firenze

A partire dall'anno 1997, in coincidenza col VII° Centenario della fondazione della Cattedrale, il Capitolo e l'Opera di Santa Maria del Fiore hanno voluto riprendere un'antica tradizione fiorentina: la Festa dei Magi. Si sa che il calendario cristiano, in Oriente ed in Occidente, da epoca antichissima, dedica il giorno 6 gennaio, dodicesimo dopo il Natale, alla festa dell' Epifania. Questa parola, di origine greca, significa "manifestazione".



 Si riferisce all'episodio narrato dal Vangelo secondo Matteo (2,12) della visita di "alcuni Magi" a Gesù appena nato; a loro, sebbene pagani, egli si manifesta come Messia d'Israele, e, sia pure indirettamente, come Figlio di Dio. A Firenze, per tutto il XV° secolo, fu la confraternita o "compagnia" dei Magi (detta anche "La stella", con riferimento all'astro guida di cui parla il Vangelo), ad organizzare ogni tre anni (dal 1447 ogni cinque) un solenne corteo con fastoso apparato, che intendeva, appunto, rievocare l'arrivo dei tre saggi stranieri nella piccola Betlemme, alla ricerca del Re-Messia.

January 6th is Epiphany, when the story goes that three kings visited a certain baby in a manger. In Italian this is called the Cavalcata dei Magi. This historic procession, represented in Benozzo Gozzoli's fresco in Palazzo Medici Riccardi, will be re-enacted again this year in Florence, organized by Opera di Santa Maria del Fiore.

 

 

 

Autore


Marisa Cancilleri

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze