Sunday, Jan 16th

Ultimo aggiornamento07:05:59 PM GMT

I Fiorentini nel Mondo a Londra col veliero Amerigo Vespucci
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

I Fiorentini nel Mondo a Londra col veliero Amerigo Vespucci

Il veliero Vespucci butterà l’ancora il 5 agosto ai West India Docks a Londra sotto il comando del capitano Curzio Pacifici. Visto il grande successo ottenuto l'anno scorso a Portsmouth, la Nave Scuola Amerigo Vespucci si riaffaccia in Inghilterra e questa volta butta l'ancora ai sul Tamigi. Al comandante Pacifici, livornese, il maestoso veliero salpato con i suoi cadetti da Livorno il giorno 8 luglio farà sosta a Barcellona e La Coruna, prima di arrivare a mietere allori a Londra il 5 Agosto e restarvi fino al 10.

 


Superati gli 80 anni di onorato servizio, portati splendidamente, rimane il fiore all'occhiello della Marina Militare Italiana e, a parte la sua missione come "Goodwill Ambassador" per Unicef dal 2007, è veramente ambasciatore dell'eccellenza marinara italiana, salutato con tutti gli onori in ogni porto del mondo. Quest'anno sarà a bordo anche il Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio Giuseppe De Giorgi, e sono previsti numerosi eventi di alto livello culturale, politico, sociale e mondano, oltre alla consueta apertura al pubblico, che rimane invariabilmente affascinato. Considerato il nome che porta, lo splendido vascello è particolarmente caro al cuore dell'Associazione "Fiorentini nel Mondo" e del Comitato "Amerigo Vespucci a Casa Sua", poiché il grande navigatore non potrebbe avere "casa" migliore e resta uno dei più illustri "fiorentini all'estero". Per questo, Associazione e Comitato si sono di nuovo proposti per testimoniare come l'anno scorso, che fra l'altro marcava il cinquecentenario della morte di Vespucci, l'importanza della presenza del veliero con la conferenza a bordo "In Nome di Amerigo", rivolta ad un pubblico inglese. Tale privilegio, concesso dalla Marina e organizzato dall'Ambasciata italiana a Londra, portò il Vespucci all'attenzione della Regina che ricevette uno scudo commemorativo da parte dei "Fiorentini nel Mondo" in occasione del suo giubileo: quest'anno Elisabetta festeggia 60 anni di regno e un bisnipote, quindi si presume che non mancheranno i brindisi, con vini offerti da aziende italiane, ad una scambievole prosperità, longevità e naturalmente una sempre più fruttuosa cooperazione fra i due paesi, con Amerigo testimone d'eccezione.

 

 

Autore

Greta Guarnieri

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze