Friday, Jan 28th

Ultimo aggiornamento07:05:59 PM GMT

Il saluto dell'Arcivescovo Betori ai Fiorentini nel Mondo
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

Il saluto dell'Arcivescovo Betori ai Fiorentini nel Mondo

"La scelta della Vostra Associazione di celebrare il Premio delle Arti nella Festività dell'Annunciazione del Signore, rifacendosi all'antica tradizione fiorentina che vedeva proprio in questo giorno l'inizio dell'anno civile, è molto significativa. Questa scelta rappresenta di per se stessa un'indicazione ben precisa: ritrovare l'orizzonte che unisce identità e speranza alla Sorgente del Vangelo, che ci presenta un'immagine piena dell'uomo, risplendente sul volto di Cristo".


 Ed ancora: "Un'associazione di innamorati di Firenze non può che avere come meta la costruzione di un nuovo umanesimo, che sa ancora trarre dall'incontro tra Vangelo e cultura la sua radice ed il suo alimento". Ed infine il Cardinale Betori rivolge un saluto ed una benedizione a tutti gli associati sparsi per il mondo: "Con questi sentimenti, porgo a tutti gli associati ed a tutti i Fiorentini nel Mondo un augurio per una fruttuosa opera a favore del bene comune della città e di tutta l'umanità, e benedico di cuore ogni Vostra attività di fraterna solidarietà".

Il Collegio dei Reggenti, a nome di tutti gli associati, ringrazia Sua Eccellenza l'Arcivescovo di Firenze Cardinale Giuseppe Betori, quale Gran Priore di tutti i Fiorentini nel Mondo.

 

 


La lettera del Cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze, ai Fiorentini nel Mondo in occasione del Capodanno Fiorentino e Santa Annunciazione del Signore

 

 

 

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze