Saturday, Dec 03rd

Ultimo aggiornamento01:35:08 AM GMT

Storie di Firenze e di Fiorentini

L'anima della città di Firenze

firenze villani battisteroL'edificazione di Firenze era un fenomeno del genio creativo culturale ed intellettuale - "l'acume dell'ingegno umano o piuttosto divino", nel lessico del grande Gianozzo Manetti - in modo tale che il disegno architettonico della città diventa quasi una forma antropomorfa, un singolo corpo organico, rappresentando ed esprimendo gli ideali civici e spirituali di libertà, armonia e coraggio, come un macrocosmico Uomo Vitruviano di Leonardo, formato da mattoni e malta. 

Leggi tutto...

La vetta dell'ingegnosità fiorentina

san miniato al monteNel paesaggio culturale di Firenze, la catena montuosa di maestosità macrobiana, la quale, come la sala dei titani, echeggia dei toni crescenti dell'oratoria umanistica e della sinfonia armoniosa di colori che formano la facciata delle sue grandi chiese, la salita e la vetta dell'ingegnosità della città costituiscono una vera e propria Scala di Giacobbe.

 

Leggi tutto...

L’Arno in riva al Tamigi, la serata dei Fiorentini nel Mondo a Londra per ricordare l'alluvione del 1966

2016 11 06 Fiorentini nel Mondo a Londra 3I Fiorentini nel Mondo non possono non ricordare l’alluvione di Firenze anche all’estero, a 50 anni dall’”apocalisse”. Il Proconsole nel Regno Unito dell’associazione, ex “angelo del fango” in quei giorni, li ha rievocati con appassionata partecipazione ad una folta platea di inglesi il 6 Novembre nel prestigioso salone dell’Accademia Italiana Artstur di Londra. “Molti ne hanno sentito solo parlare, molti non  hanno la minima idea del dramma vissuto da Firenze, città che gli inglesi visitano regolarmente come culla del Rinascimento, depositaria di immensi tesori artistici” dice la direttrice Dr Letts "vederli violati da quella massa di fango produce un profondo senso di incredulità, indignazione, desolazione e angoscia.”

Leggi tutto...

Firenze era un lago di tenebre

Fiorentini nel Mondo alluvione Firenze 1966 6"Firenze è un immenso lago immerso nelle tenebre di acque limacciose che si estendono per oltre sei chilometri quadrati nei quartieri a nord dell'Arno e in un'area imprecisata a sud del fiume. L'inondazione, la più grossa dal 1270, interessa due terzi della città. Manca l'acqua, manca il gas, l'energia elettrica è erogata soltanto in alcune zone, il telefono non funziona. La situazione è drammatica nelle case e negli ospedali. Anche nelle zone risparmiate dall'inondazione scarseggiano i rifornimenti alimentari; nelle altre è impossibile l'approvvigionamento".

Leggi tutto...

I Fiorentini nel Mondo e Folgore da San Gimignano

Folgore da San Gimignano calendario 2017 smallDove si incontrano un poeta del 1200 e un vignettista del 2000? A San Gimignano! Un cartoonist italiano residente a Londra ha rispolverato un antico protagonista della letteratura italiana per “rivestirlo” in panni contemporanei: costumi del 1200 rivisti in design contemporaneo. Iacopo di Michele, detto FOLGORE da San Gimignano, e Alessandro Moscogiuri, detto A°Mos the Dark, hanno unito la loro “arte di penna” in un calendario sponsorizzato dalla Regione Toscana, dal Comune senese e dall’Associazione Fiorentini nel Mondo. L’iniziativa merita di essere segnalata nell’ambito della XVI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, in programma dal 17 al 23 ottobre, dedicata alla creatività italiana e ai suoi marchi.

Leggi tutto...

I vestiti del corpo politico di Firenze

Palagio Arte della LanaNel tessuto dinamico e durevole del bene civico di Firenze, il materiale della storia sociale, il quale è tinto indelebilmente nei tini di tradizione popolare, ed esportato per arredare e abbellire i forum di progresso socio-politico dappertutto il mondo occidentale, diventando così la cappa di coraggio e creatività per vestire l’antico corpo politico di Esopo mentre alle prime armi del mondo moderno, emerge il venerabile Arte della Lana dalla ret...e di fili intrecciati, come emblema dell’'ideale fiorentina di perfezione artistica. In ciò, come la gilda illustre soffiò la vita nello sviluppo istituzionale della città a partire dal momento del Primo Popolo di 1250, così, allo stesso modo, il processo di crescita e perfezione artistica divenne la forma animata, l'anima immortale, del corpo politico: un giglio florido con radici vigorose, le forme elaborate della perfezione artistica emergono dal essenza della vita, dalla materia prima della natura.

Leggi tutto...

L'Arno a Firenze, flusso del progresso civico

Bernardo Bellotto Arno in Firenze smallCome la fonte singolare dell'intelligenza creativa coltiva una molteplicità di forme che manifestano la bellezza nella concretezza del mondo circostante, così la singolarità serena e maestosa del fiume Arno fornisce l'irrigazione per la molteplicità del campo sociale e culturale del paesaggio urbano di Firenze - una prima pietra vivente, la sua presenze fluisce attraverso e la anima il dinamismo della città, come la Zoe dell'Antica Grecia fluisce attraverso ed anima i movimenti del mondo materiale.

 

Leggi tutto...

I Fiorentini nel Mondo a Palazzo Vecchio per la cerimonia della campana presentano la medaglia celebrativa di Firenze Capitale d'Italia

Palazzo Vecchio Firenze Fiorentini nel MondoIl Comune di Firenze e Fiorentini nel Mondo, presso la restaurata Sala dei Duecento di Palazzo Vecchio, hanno celebrato la cerimonia del passaggio della campana e presentato la medaglia celebrativa per Firenze Capitale d’Italia. Questo momento istituzionale rappresenta il passaggio di consegne tra il presidente del quinquennio 2010-2015 Andrea Claudio Galluzzo e Tommaso Conforti, nuovo presidente per il mandato 2015-2020. Con l'occasione è stata presentata al Consiglio Comunale la medaglia in argento opera dello scultore Gabriele Vicari realizzata dai Fiorentini nel Mondo per commemorare gli anniversari di Firenze Capitale d’Italia che è stata donata alla presidente del Consiglio Comunale di Firenze Caterina Biti, insieme al riconoscimento quale Gonfaloniere dei Fiorentini nel Mondo, ed al Sindaco Dario Nardella.

Leggi tutto...

A Kyoto "Firenze Capitale Ideale", la mostra dei Fiorentini nel Mondo

Firenze Capitale Ideale Fiorentini nel Mondo Kyoto 2016 GiapponeSbarca a Kyoto, in Giappone, la mostra Firenze Capitale Ideale organizzata dai Fiorentini nel Mondo. Il progetto rappresenta il primo approccio per la stesura di un programma pluriennale, volto a testimoniare i simboli universali di Firenze attraverso una rivoluzionaria interpretazione operata dal grande illustratore Francesco Petracchi per costruire nuove immagini emblematiche del valore dell’arte e della cultura. Si desidera utilizzare l’imperdibile appuntamento con la storia per innovare la comunicazione della fiorentinità creando una nuova iconografia della memoria collettiva e dell’immaginario di Firenze nel mondo. In integrata coerenza con gli altri progetti che fanno parte dell’ampio programma di celebrazioni previste dal Comitato per Firenze Capitale, la mostra realizzata dai Fiorentini nel Mondo presenta caratteri di sinergia con le attività culturali del Comune di Firenze, della Regione Toscana e dei Toscani nel Mondo.

Leggi tutto...

La finestra dell'illuminazione nella cultura fiorentina

FINESTRA SALA DEI GIGLI PALAZZO VECCHIO GABRIELE MANTELLININel grande edificio palaziale della cultura fiorentina, il quale sale splendidamente attraverso la storia dai suoi venerabili fondamenti classici, tramite i suoi maestosi gotici soffitti a volta, verso i vertici vertiginosi delle sue torri dell’alto rinascimento, le pareti si riverberano della sinfonia tra il patronato illustre ed il genio artistico ed intellettuale - l'ideale che è elogiato più nobilmente in forma e colore nel ‘Apoteosi di Cosmio I’ di Vasari, di quale l’artista commenta, "Ho rappresentato il signor Duca Cosimo trionfante e glorioso, incoronato con una corona di quercia, presentato dalla personificazione di Firenze”.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 58

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze